banner

Urologia

La visita urologica è alla base della prevenzione, diagnosi e cura delle patologie dell'apparato urinario. In Reumamedica lo screening – indolore e non invasivo - è effettuato da specialisti in Urologia in grado di intervenire in tutte le patologie: dalle più comuni a quelle meno frequenti come neoplasie, incontinenza, infezioni e calcolosi delle vie urinarie, problemi legati alle funzioni sessuali, infezioni genitali, prostatiti. L’Urologo, generalmente, interviene su indicazione del medico curante e in presenza di disturbi alle vie urinarie o agli organi genitali maschili/femminili esterni. La visita Urologica effettuata in Reumamedica è utile al controllo e all’applicazione della migliore terapia per una cura personalizzata.

Le malattie in campo Urologico

Le principali malattie in campo urologico riguardano i reni, la vescica, l'uretra.

Nell'uomo, particolarmente rilevanti sono le patologie prostatiche, le disfunzioni sessuali e la fertilità.

Nella donna l'incontinenza urinaria e il prolasso degli organi pelvici.

Si rileva che l'80% degli italiani con più di 60 anni soffre di una patologia urologica.

Importanza della visita Urologica

In Reumamedica, il paziente, una volta accolto dall’urologo, dovrà fornire preziose informazioni sul proprio stile di vita: alimentazione, dipendenza dal fumo, attività fisica, abitudine alla sedentarietà, interventi precedentemente effettuati, assunzione di farmaci, eventuali patologie in corso e casi in famiglia di patologie simili. Gli esami delle urine sono alla base della valutazione urologica. Lo specialista effettua, poi, un’accurata visita clinica, al termine della quale potrà eventualmente prescrivere altri accertamenti diagnostici come l’ecografia, esame in grado di rilevare precocemente eventuali neoplasie riguardanti reni, vescica, prostata e testicoli. L’esame potrà mettere in luce eventuali calcolosi urinarie e alterazioni morfologiche dell'apparato urinario.

La diagnosi deve essere accuratissima: una visita presso Reumamedica, effettuata da uno specialista in urologia, garantisce uno screening approfondito al fine di intervenire con la cura più adeguata rispondendo, nel contempo, ai seguenti requisiti nell’interesse del paziente: dare un’accurata INFORMAZIONE, formulare la migliore diagnosi PRECOCE, predisporre appropriate TERAPIE, ribadire il rapporto di sinergia con il MEDICO DI FAMIGLIA